I volti
Chaffoteaux

TANTI PROFESSIONISTI,
UN UNICO OBIETTIVO

Nello de Fenza

Oggi vi presentiamo Nello De Fenza, titolare della CW Thermoservice di Quarto, in provincia di Napoli, un’azienda cresciuta negli anni puntando su professionalità, competenza e cortesia. Con una grande attenzione alle nuove tecnologien per il riscaldamento e la voglia di continuare a crescere con Chaffoteaux.


Da quanti anni lavori con Chaffoteaux?

Lavoriamo con Chaffoteaux dal febbraio del 2017.

Perché hai scelto di continuare a collaborare con noi?

Ho scelto Chaffoteaux per la sua capacità di innovare e sviluppare continuamente prodotti all’avanguardia, anche dal punto di vista della componentistica e dell’elettronica.  Inoltre, nella mia esperienza da dipendente, avevo già lavorato con Ariston Thermo e conoscevo bene l’affidabilità del Gruppo. 

Su quale tipologia di prodotto si concentra il vostro lavoro?

Noi lavoriamo moltissimo con le caldaie a condensazione connesse della gamma Advance, e riscontriamo un grande successo del servizio di teleassistenza e della formula Protezione 10, che propone appunto 10 anni di assistenza tecnica garantita.
Su impianti più complessi, magari anche con fancoil e riscaldamento a pavimento, notiamo una crescita anche delle pompe di calore e sistemi ibridi.

Quanto conta oggi la connettività per il vostro lavoro?

È un elemento importantissimo: sia per l’utente finale, che può gestire l’impianto con molta facilità grazie all’app ChaffoLink, che per noi professionisti, perché possiamo monitorare diversi sistemi in tempo reale, intervenire tempestivamente e avvisare il cliente in caso di problemi.
Inoltre, avendo un magazzino di ricambi, possiamo affrontare ogni eventuale sostituzione sapendo già cosa ci serve, accelerando ulteriormente i tempi di ogni intervento. Generalmente ci bastano 24 ore per chiudere una pratica.Questa tecnologia per noi è stata fondamentale anche nel periodo del lockdown perché ci ha consentito di svolgere diversi interventi da remoto. I clienti apprezzavano non solo la rapidità ma anche la serenità di avere un impianto sempre sotto controllo. Mi è capitato ad esempio di avvisare dopo aver risolto un problema e prima che a casa se ne accorgessero.
Una bella soddisfazione!

Hai citato Protezione 10. Ci sono altre soluzioni Chaffoteaux che apprezzi particolarmente?

Noi stiamo lavorando molto con lo sconto in fattura. Abbiamo un buon riscontro perché il cliente finale può rinnovare l’impianto di riscaldamento con un risparmio del 65% sull’investimento ed è quindi molto contento di sfruttare quest’occasione.

Come valuti il servizio di Consulenza tecnica Chaffoteaux?

Io cerco di ricorrere il meno possibile al Centro di consulenza ma ogni volta che mi serve trovo il massimo della professionalità e della disponibilità. Questa è una cosa che mi permette di lavorare con serenità e mi mette nella condizione di rassicurare a mia volta i clienti. Sento di avere dalla mia parte dei professionisti che non mi abbandonano mai e insieme formiamo una squadra di persone che danno il massimo e credono nel valore del marchio Chaffoteaux.

Un’ultima domanda: come vedi il futuro dei CAT?

In prospettiva vedo un futuro molto positivo con Chaffoteaux. 
Già in questi ultimi anni l’azienda ha fatto un notevole percorso evolutivo e sono certo che proseguirà su questa strada.Con la tecnologia e il supporto dell’azienda abbiamo lavorato sempre meglio, migliorando il nostro rapporto non solo con i clienti finali ma anche con i professionisti, a cui abbiamo dimostrato nei fatti cosa ci differenzia dalle altre aziende e qual è il valore aggiunto che si ottiene lavorando con Chaffoteaux. Anche in termini di semplicità di installazione dei prodotti.Noi vorremmo continuare a crescere, organizzando una sala corsi, moltiplicando l’impegno sulla formazione e sviluppando nuove collaborazioni con gli installatori. Insomma, pensiamo che il segreto sia fare sempre di più un lavoro di squadra per prenderci tutte le soddisfazioni che ci meritiamo.